martedì 17 novembre 2009

CREATIVITA' sotto varie forme....



Buongiorno!
Il post di oggi si intitola :
CREATIVITA'... sotto varie forme.
Vi chiederete perchè...
presto svelato.
Io la creatività la esprimo ricamando,trasformando
qualcosa di anonimo in
qualcosa di speciale....
o ancora trasformando semplice farina...
in un pane fragrante e profumato...






Andiamo per ordine.....
il mio LHN, w.i.p. procede....
così una tela anonima prende forma
i filati iniziano a delineare un disegno...






....al mercato ieri, ho comprato, a due soldi,
delle anonime presine...
con un pò di creatività...
le ho trasformate in qualcosa di unico...
unico perchè le ho fatte io
e sicuramente in giro non c'è niente di uguale!
Con un angioletto di legno
un nastrino rosso di raso
un avanzo di tela Davosa
un piccolo ricamo a punto croce
un bottoncino di madreperla....
ecco creato un appendiporta
o un accompagnamento a un regalo
o una presina speciale...






Quindi
nel momento in cui, ognuna di noi
con le proprie mani
crea qualcosa
siamo creativi!
e serve veramente poco....






...idem con la farina...
trasformare della semplice farina...
in un pane gustoso...
non è una forma di creatività?







Pane di grano duro

600 gr farina ( farina 0, manitoba, farina di grano duro )
300 ml acqua
3 cucchiai olio di oliva
2 cucchiaini sale
1 bustina lievito secco
1 cucchiaino di sale

Preparare nel cestello di una macchina del pane o impastatrice
prima i liquidi
poi le farine miscelate insieme al lievito
programma impasto e lievitazione ( 1.30 m. )
Passato il tempo lavorate l' impasto brevemente
tirare un pò la palla
e piegare in tre, prima un lato poi l'altro
sovrapponendoli.
Prendere una pentola alta, ovale, per arrosti da forno
foderare con carta forno
mettere l'impasto, a cui avrete dato la forma di un filone e
avrete tagliato la superficie in diagonale, appena appena
Lasciare lievitare altre due ore, coperto.
Nel frattempo accendere il forno a 200 gradi
e mettere un pentolino con dell' acqua, all' interno del forno
infornare la pentola con il coperchio, possibilmente di vetro termoresistente
così potrete controllare la doratura del pane
Passati 45 minuti, togliete il pane dalla pentola
e rinfornate per altri 15 minuti....

Sembra complicato, ma non lo è...
otterrete un pane, fatto in casa , fragrante e con un
gusto unico.....

Con questo vi saluto...
vi auguro una buona giornata di cuore...
e date sfogo alla creatività..
sotto qualsiasi forma!!!!!



1 commento:

Helena ha detto...

Wow!!!!! bread!!!!!!! and it's a nice!!!!!!!!!!