giovedì 27 agosto 2009

Da bambini si è se stessi e si sa e si capisce tutto,
come dei piccoli profeti.
Poi,all'improvviso,accade qualcosa
e si cessa di essere se stessi,si diventa ciò che
gli altri costringono a essere.
Si perde la saggezza,
e l'anima.
Jean Rhys

2 commenti:

marco ha detto...

mervigliosa questa poesia !

E anche tutte le altre

Complimenti bel blog

By Marco

vitadolce63 ha detto...

Per Marco: grazie della visita, sono venuta sul tuo blog,volevo fare un post, ma non ci sono riuscita!Sono rimasta senza parole...ho dato un'occhiata alle tue pagine...che augurarti?
Solo che la forza sia con te!!!Sei quello che credi, o no?